Il fotografo Johnny Joo esplora strutture abbandonate invase dall’ambiente naturale che era stato inizialmente addomesticato per creare spazio per la loro costruzione. Joo cattura ruote di ferris, cottage, centri commerciali, scuole, armerie e strade a scorrimento veloce mentre scivolano di nuovo nell’oscurità, coperti di sottobosco, viti e alberi. Con sede a ClevelandIl ventisettenne fotografo che vive a Cleveland in Ohio,  ha trascorso gli ultimi dieci anni attraversando il paese per esplorare gli spazi abbandonati. Nel 2012, Joo ha pubblicato un blog, Architectural Afterlife , in cui presenta le sue opere e scrive riflessioni sulle sue esplorazioni e sulla storia delle località dimenticate.

By |2018-02-14T10:16:19+00:00febbraio 14th, 2018|Creative Blog|