Ogni inverno, stormi di gabbiani siberiani migrano attraverso Delhi, creando una casa temporanea nel Gange e Yamuna, i due dei fiumi più sacri dell’India. Il fotografo Navin Vatsa ha fotografato  come gli uccelli si affollano a migliaia, spesso alimentati da devoti che arrivano a fare il bagno nel fiume per dar loro da mangiare. Tra ottobre e marzo gli uccelli volano oltre 6.000 miglia per sfuggire ai rigidi inverni siberiani .

By |2018-01-18T10:44:53+00:00gennaio 18th, 2018|Creative Blog|