Dopo aver trascorso 20 anni dentro e fuori da cinque diverse prigioni della California per frode e falsificazione, l’artista autodidatta Gil Batle ha iniziato a scolpire su gusci di uova di struzzo illustrazioni impressionanti delle sue esperienze in galera. L’abilità nel disegno di Batle, che si è evoluta dietro le sbarre in sofisticate e clandestine tecniche di tatuaggi, viene ora utilizzata per creare le bellissime uova che ritraggono gli uomini violenti che conosceva, gli eventi terrificanti a cui ha assistito e i legami umani formati con altri detenuti.

By |2018-01-08T10:48:11+00:00gennaio 8th, 2018|Creative Blog|