Con un approccio minimalista al lavoro editoriale che mescola sagome e ombre, l’illustratrice estone Eiko Ojala è diventata un punto fermo di importanti giornali e riviste, tra cui il New York Times, il Washington Post, Wired e New Scientist. Il suo stile distintivo coinvolge l’aspetto grafico dei ritagli di carta per ottenere una profondità sorprendente, sia visivamente che concettualmente, in illustrazioni chiare e perfette per lo spazio limitato del design editoriale.

By |2017-11-23T09:55:43+00:00novembre 23rd, 2017|Creative Blog|