Il fotografo Christoffer Relander utilizza la fotografia a doppia esposizione per “catturare” boscosi paesaggi finlandesi all’interno di vasi di vetro. Queste immagini danno una sbirciatina al passato del fotografo, mentre metaforicamente conservano i suoi ricordi dell’infanzia passata nel sud della Finlandia.Con tecniche fotografiche alternative e sperimentali è stato in grado di creare opere che altrimenti sarebbero state possibili solo attraverso la pittura o la manipolazione digitale tramite un software esterno.

By |2017-11-20T08:59:57+00:00novembre 20th, 2017|Creative Blog|