L’artista di Denver, Lui Ferreyra, ha trascorso gli ultimi dieci anni affinando una tecnica che ritrae volti, mani, e paesaggi densi di colore e geometra. Pur evocando uno stile che fa riferimento chiaramente all’era digitale, Ferreyra trae anche ispirazione da artisti come Chuck Close e Egon Schiele che notoriamente hanno lavorato con gli aspetti del divisionismo e la geometria. Per i suoi ritratti, infatti, l’artista utilizza uno stile frammentario molto simile anche per i suoi dipinti ad olio.

By |2017-04-12T14:15:11+00:00aprile 12th, 2017|Creative Blog|