Fotografie nel buio nella fantasia di un bambino

Stavros_Stamatiou_fotografia_artistica_

Quando eravamo bambini molte cose che ci hanno spaventato, soprattutto al buio e quello che questo, nella nostra immaginazione, nascondeva

Ora adulto, il fotografo greco Stavros Stamatiou ha scrutato nelle profondità della sua infanzia nel rielaborare le notte di paura passate nella regione d’origine.
La serie chiamata “Sogn di un corvo” , così chiamata in riferimento al protagonista della famosa poesia di Edgar Allan Poe , è il viaggio dell’artista tra le cose che lo tormentavano da bambino. Sotto il mantello del crepuscolo, si animano tutti i soggetto della terra vuota e silenziosa di Creta e Peraia, il sobborgo di Salonicco dove vive. Con la sua macchina fotografica in mano, Stamatiou interpone una barriera tra lui e la paura. Tutto ciò che durante il giorno è familiare, diventa di notte soprannaturale, e da vita a ciò che si nasconde dietro il velo della sua immaginazione.

© 2011 Creativebrain - Graphic & Web Design