Tokio Compression: le claustrofobiche foto della metropolitana giapponese

Michael_Wolf_Tokyo_Compression7

Michael Wolf è noto per la sua vasta gamma di fotografie dell’architettura di Chicago e, soprattutto, di Hong Kong, dove ha vissuto per più di 15 anni. La sua ultima creazione ha come sfondo in una grande città giapponese: Tokyo. Ma questa volta, non è l’architettura della capitale del Giappone ad attirare l’artista. Il nuovo lavoro di Michael Wolf “Tokio Compression” si focalizzata sulla follia che si scatena ogni giorno nella metropolitana di Tokyo.

Ogni giorno migliaia e migliaia di persone si dirigono in questo sotterraneo infernale per due o più ore, incollate ai vetri dei finestrini e della porte di entrata/uscita. Nelle fotografie di Michael Wolf vediamo tante facce di persone, che cercano respiro nel tragitto che li porta al lavoro o verso casa dando un senso di claustrofobia a chi le guarda, pensando che questo è quello che i pendolari di Tokio vivono ogni giorno.

Michael_Wolf_Tokyo_Compression Michael_Wolf_Tokyo_Compression2 Michael_Wolf_Tokyo_Compression3 Michael_Wolf_Tokyo_Compression4 Michael_Wolf_Tokyo_Compression5 Michael_Wolf_Tokyo_Compression6 Michael_Wolf_Tokyo_Compression8 Michael_Wolf_Tokyo_Compression9 Michael_Wolf_Tokyo_Compression10 Michael_Wolf_Tokyo_Compression11 Michael_Wolf_Tokyo_Compression12 Michael_Wolf_Tokyo_Compression13 Michael_Wolf_Tokyo_Compression14 Michael_Wolf_Tokyo_Compression15 Michael_Wolf_Tokyo_Compression18

© 2011 Creativebrain - Graphic & Web Design