Installazione artistica gigante nelle sabbie del deserto

1

Desert Breath (tradotto in “Il respiro del deserto”) è una splendida installazione artistica vicino al Mar Rosso in Egitto. 17 anni dopo il suo completamento, questa spirale nel deserto è ancora ben visibile su Google Earth.

L’opera, dal DAST Arteam è di proporzioni epiche: tra il 1995 e il 1997, 8.000 metri cubi di sabbia sono stati spostati per creare un’installazione artistica che occupa 100.000 metri quadri di deserto tra il Mar Rosso e un gruppo di antiche montagne vulcaniche della regione presente nel deserto orientale dell’Egitto. È una spirale massiccia in cui fori conici e disegni a spirale che iniziano da una piscina centrale. Come lo spettatore si avvicina a piedi dal centro, coni, che diventano progressivamente più piccoli lo fanno sentire come se diventasse sempre più grande.

Il team di artisti composto da Danae Stratou, design industriale, e dagli architetti Alexandra Stratou e Stella Constantinides ha scelto questo luogo perché “è il punto in cui la vastità del mare incontra la vastità del deserto”. Gli artisti hanno lavorato su due livelli differenti in base al punto di vista: dal cielo, come immagine visiva, e da terra, a piedi seguendo un percorso a spirale che offre innanzitutto un’esperienza fisica particolarmente coinvolgente.

2 3 4 5 6 7 8 9

© 2011 Creativebrain - Graphic & Web Design