A prima vista, queste stanze e luoghi appaiono come normali. Ma se si guardano più da vicino, si vedrà che è tutto ricostruito in miniatura. Queste splendide e minuziose opere sono esposte al Musée Miniature et Cinéma di Lione, in Francia, un museo di cinque piani che contiene oltre 100 iperreali set cinematografici in miniatura. L’incredibile attenzione ai dettagli, comprese le modalità di illuminazione e la replica delle vecchie strutture, possono far pensare che ogni ambiente è riproposto a grandezza naturale.

Per creare queste opere, abili artigiani di tutto il mondo hanno usato le stesse tecniche per produrre versioni più piccole delle cose reali. Con una lenti d’ingrandimento è possibile studiare le minuziose caratteristiche di queste incredibili opere.

Le scene del maestro miniatore iperreali e curatore del Museo, Dan Ohlmann sono anch’esse esposte al Musée Miniature et Cinéma. Ohlmann è un ex ebanista e architetto di interni, e tutte le sue creazioni si basano su un’attenta ricerca utilizzando centinaia di fotografie, misurazioni effettuate nei luoghi reali, e con la raccolta di quante più informazioni possibili su vari siti internet. Tramite questo meticoloso processo, non c’è da meravigliarsi che per la fabbricazione di queste miniature sono necessari anche mesi di lavoro.

miniature_creativebrain1 miniature_creativebrain3 miniature_creativebrain5 miniature_creativebrain6 miniature_creativebrain7 miniature_creativebrain8 miniature_creativebrain11 miniature_creativebrain12 miniature_creativebrain14 miniature_creativebrain15

By |2015-10-14T09:20:42+00:00ottobre 14th, 2015|Creative Blog|