Alimenti utilizzati per costruire pozzi e piramidi psichedeliche

Food_creativebrain1

Il fotografo Sam Kaplan ha progettato una serie che cattura l’occhio ma che al tempo stesso fa venire l’acquolina in bocca. Utilizzando vari biscotti, caramelle, pasticcini e panini, l’artista ha costruito una collezione di pozzi e piramidi. Queste strutture commestibili possono essere realizzati con elementi semplici che si possono trovare presso qualsiasi negozio di alimentari, ma il prodotto finito, in questa perfetta simmetria, è tutt’altro che semplice da realizzare. Kaplan utilizza la sua esperienza passata come fotografo “still life” per ottenere l’illuminazione giusta, catturando gli intricati dettagli di ciascuno delle sue incredibili opere di alta architettura “golosa”.

Food_creativebrain2 Food_creativebrain3 Food_creativebrain4 Food_creativebrain5 Food_creativebrain6

 

© 2011 Creativebrain - Graphic & Web Design