Imponenti sculture di sabbia al Revere Beach International Sculpting Festival

reverebeach_creativebrain0

Lo scorso mese di luglio, la Revere Beach di Boston (fondata nel 1895 come la prima spiaggia pubblica negli Stati Uniti) è stata trasformata in una galleria d’arte a cielo aperto grazie al Revere Beach International Sculpting Festival. L’annuale kermesse ha attirato centinaia di migliaia di visitatori, come succede ogni anno dal 2004. Quest’anno, oltre 750.000 bagnanti si sono riuniti per ammirare 20 maestri scultori di sabbia provenienti da tutto il mondo che si sono dati battaglia per vincere i 15.000 dollari messi in palio per la miglior scultura in sabbia.

Gli artisti hanno dovuto seguire regole rigide durante la gara. Secondo l’organizzatore, Celebrate Boston, il concorso prevede che ogni scultore ha a disposizione 10 tonnellate di sabbia e un’area espositiva di 10 metri quadrati dove lavorare. Gli artisti hanno 24 ore totali di lavoro, suddivise in più giorni. Le sculture di sabbia vengono giudicati in base ai seguenti criteri: 1) grado di difficoltà, 2) originalità e creatività, 3) qualità della scultura, e 4) impatto visivo complessivo.

I risultati, come si può vedere nelle foto scattate durante l’evento, sono assolutamente incredibilii. Forme umane, volti espressivi, dettagli architettonici e strane creature, prendono vita in un display incredibile di talento artistico. I visitatori sono rimasti colpiti dalla variegata collezione di sculture, che rimarranno visibili fino a quando non spariranno per via degli agenti atmosferici.

reverebeach_creativebrain1 reverebeach_creativebrain2 reverebeach_creativebrain3 reverebeach_creativebrain4 reverebeach_creativebrain5 reverebeach_creativebrain6 sandsculpture_creativebrain14 sandsculpture_creativebrain13 sandsculpture_creativebrain12 sandsculpture_creativebrain9 sandsculpture_creativebrain8 sandsculpture_creativebrain7 sandsculpture_creativebrain4 sandsculpture_creativebrain2 reverebeach_creativebrain8

© 2011 Creativebrain - Graphic & Web Design