Phil Ferguson vi delizierà – e magari vi farà venire anche un po’di fame – con la sua serie di cappelli all’uncinetto. L’artista di Melbourne ha riproposto cibi famosi come la pizza, l’avocado, uova e pancetta in cappelli e cappucci.

L’ispirazione di Ferguson per questi pezzi è venuta guardando un reality. “Ho iniziato a guardare la show RuPaul Drag Race e e mi sono innamorato del drag”, racconta Ferguson. Il “drag” negli Stati Uniti, è il termine che indica la moda di indossare qualcosa di molto appariscente che spesso richiama altri oggetti della vita reale. Ferguson ha imparato la tecnica dell’uncinetto guardando un video on-line.

Anche se questi accessori sembrano molto complicati, il tempo impiegato da Ferguson per la realizzazione è sorprendentemente poco. Un pezzo non lo impegna per più di un giorno. L’artista immagina un alimento, sceglie i fili nel colore adatto, e comincia a realizzarlo con la tecnica dell’uncinetto. «Non faccio uno schizzo prima, è tutto nella mia testa, inizio e basta. Di solito sto seduto per ore e ore solo così posso finire un cappello in una giornata “.

chiliphilly_creativebrain1 chiliphilly_creativebrain2 chiliphilly_creativebrain3 chiliphilly_creativebrain5 chiliphilly_creativebrain6 chiliphilly_creativebrain7 chiliphilly_creativebrain8 chiliphilly_creativebrain9 chiliphilly_creativebrain10 chiliphilly_creativebrain11 chiliphilly_creativebrain12

By |2015-07-03T10:41:07+00:00luglio 3rd, 2015|Creative Blog|