L’artista parigino Bertrand Flachot fonde la fotografia e il disegno nella sua splendida collezione di paesaggi. Opere con città, montagne e colline hanno come base delle foto a colori, che poi vengono modificate con disegni fatti a penna.

Con queste aggiunte fatte a mano libera, l’artista ha ricreato dei paesaggi dando un nuovo senso e una nuova visione a fotografie che altrimenti sarebbero state come  tante altre.  L’ispirazione di Flachot per questi lavori viene da una tragedia personale. Nel febbraio del 1990, tutta la sua produzione artistica è stata distrutta da un incendio. Tutto quello è rimasto sono i ricordi. Ma invece di demoralizzarsi, Flachot  ha usato l’arte per riflettere sulla situazione. Le linee, per lui, sono simboli dei ricordi che sono in costante rivisitazione del passato e del presente di un luogo da lui fotografato.

bertrandflachot_creativebrain2 bertrandflachot_creativebrain3 bertrandflachot_creativebrain4 bertrandflachot_creativebrain5 bertrandflachot_creativebrain6 bertrandflachot_creativebrain7 bertrandflachot_creativebrain8 bertrandflachot_creativebrain9 bert_creativebrain2 bertrandflachot_creativebrain0 bertrandflachot_creativebrain1

By |2015-05-21T08:53:52+00:00maggio 21st, 2015|Creative Blog|