L’artista russo Maxim Shkret possiede l’incredibile abilità di fare arte digitale creando animali che sembrano far parte della naturale. L’utilizzo di strumenti e programmi come Pixologic Zbursh, Vray, 3DS Max, e Photoshop, gli consente di creare splendidi ritratti di animali selvatici.
Tutte le immagini sono caratterizzate da una vista di tre quarti anteriore o frontale. Mammiferi come orsi, volpi, cavalli e lupi sono tutti ritratti come se fossero composti da fogli di carta piegata. Ci sono molte piccole parti che compongono i cluster di “pelliccia”, e tutti insieme creano musi, criniere e corna. Queste linee dinamiche danno l’illusione di guardare forme tridimensionali. Come risultato, i ritratti di Shkret non sono “rigidi” ma al contrario si possono immaginare queste maestose creature come se fossero in movimento.

MaximShkret_creativebrain4 MaximShkret_cretivebrain5 MaximShkret_creativebrain6 MaximShkret_creativebrain9 MaximShkret_creativebrain11 MaximShkret_creativebrain7 MaximShkret_creativebrain10 MaximShkret_creativebrain1 MaximShkret_creativebrain2

By |2015-04-22T08:41:48+00:00aprile 22nd, 2015|Creative Blog|