L’artista di strada JR ci ricorda com’era la vita a Ellis Island

unframed_creativebrain7

In una nuova mostra d’arte struggente a Ellis Island, fotografie storiche sono proposte in formati più grandi , offrendo ai visitatori un spaccato unico del passato dell’isola. Il famoso artista di strada JR ha creato queste opere che aggrappano alle fatiscenti mura dell’ospedale e alle finestre, dando vita a immagini di medici, infermieri e immigrati che hanno vissuto nella casa dell’isola tra il 1892 e il 1954.

La mostra farà parte di un nuovo progetto di “Save Ellis Island”, un gruppo dedicato a preservare e ricostruire il lato sud dell’isola. Le gigantografie sono installate nei 29 fatiscenti edifici di mattoni che fungevano da un campus ospedaliero per il trattamento e la riabilitazione degli immigrati malati prima di rilasciarli per una nuova vita sulla terraferma.

La mostra, dal titolo “Senza cornice – Ellis Island”, rompe figurativamente le fotografie dai loro confini. La natura poco trasparente delle immagini ha consentito di montare i modelli su pannelli di legno, pareti di mattoni e intonaco incrinato . Le figure ritagliate mostrano personaggi spettrali, ricordandoci che i ricordi dei 12 milioni di immigrati che hanno attraverso la porta di Ellis Island sono ancora vivi oggi.

unframed_creativebrain1 unframed_creativebrain2 unframed_creativebrain3 unframed_creativebrain4 unframed_creativebrain8 unframed_creativebrain11 unframed_creativebrain12

 

© 2011 Creativebrain - Graphic & Web Design